Comunicazione e promozione

Nel corso degli ultimi anni la Federdoc si è dedicata alla realizzazione di progetti di educazione, informazione e valorizzazione dei Vini a Denominazione di Origine Italiani in collaborazione con il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e con la Comunità Europea.

Tali progetti hanno come obiettivo quello di diffondere la conoscenza e la certificazione dei processi produttivi dei Vini a Denominazione di Origine Italiani, le loro peculiarità e il legame con il territorio presso i diversi target di riferimento: dai giornalisti, agli operatori economici, al consumatore finale.

Di seguito una breve carrellata di alcuni lavori prodotti negli ultimi anni.

I Cartoni animati

2012 – Cartone animato “La classe non è acqua”.
Cartone realizzato per gli studenti delle scuole superiori per sensibilizzare l’uso moderato e corretto del vino di qualità.

2008 – Cartone animato “Il mistero della piramide dei vini”. 
La storia d’amore tra un ape e una farfalla si trasforma in un rocambolesco inseguimento.
Attraverso i misteriosi geroglifici della Piramide scopriremo la gerarchia qualitativa dei vini italiani: dal vino da tavola all’IGT salendo di piano in piano fino ai vini a Denominazione d’Origine DOC e DOCG.

2007 – Cartone animato “Torchiami ma di baci saziami”. 
La storia d’amore tra un ape e un acino d’uva si trasforma in un rocambolesco inseguimento.
Attraverso gli occhi dei due protagonisti scopriremo le principali caratteristiche dei vini a Denominazione d’Origine: dai metodi di produzione, alla tracciabilità, passando per i controlli consortili.

Le Pubblicazioni

Pubblicazione Vinitaly 2017

Pubblicazione sulle Denominazioni di Origine dei vini italiani con tutte le zone geografiche delle denominazioni di origine italiane e i relativi vitigni, previsti dai disciplinari, distribuita al pubblico del Vinitaly 2017.

Scarica la brochure in pdf

Pubblicazione Vinitaly 2016

Studiata per essere distribuita al pubblico di Vinitaly 2016 é stata realizzata una pubblicazione sulle Denominazioni di Origine dei vini italiani. Unica nel suo genere, la guida presenta tutte le zone geografiche delle denominazioni di origine italiane e illustra i relativi vitigni, previsti dai disciplinari, utilizzati per la produzione delle stesse. Ricca di infografiche, spiega il processo di produzione di un vino a D.O. e i relativi controlli.

Scarica la brochure in pdf

Booklet Mercato USA 2015/2016

Booklet realizzato per la distribuzione al pubblico statunitense nei progetti di promozione e informazione sui vini a denominazione di origine italiani. Nello specifico in occasione delle Fiere Simply Italian U.S. Tour di Chicago e San Francisco nel 2015 e per la prossima edizione di Americas Tour di Miami nel 2016.

Pubblicazione Vinitaly 2015
Pubblicazione sulle Denominazioni di Origine dei vini italiani con tutte le zone geografiche delle denominazioni di origine italiane e i relativi vitigni, previsti dai disciplinari, distribuita al pubblico del Vinitaly 2015.

Brochure mercato USA – 2015
Brochure realizzata per la distribuzione al pubblico statunitense nei progetti di promozione e informazione sui vini a denominazione di origine italiani.

2014 – Pubblicazione Vini e Salumi a D.O.
Realizzazione di un volume per la campagna europea “Top of the Dop” promossa da Federdoc e IVSI per la promozione dei vini e salumi a denominazione di origine.

Controlliamo tutto, tranne con chi lo bevi.
Campagna pubblicitaria nazionale promossa da Federdoc sui Vini a Denominazione d’Origine e la loro tracciabilità  uscita sui principali quotidiani e periodici, nel circuito “Grandi Stazioni” , negli aeroporti di Roma Fiumicino, Milano Linate, Verona Villafranca, Olbia Costa Smeralda, e sui Bus di Roma, Milano e Verona.

Pubblicazione Vinitaly 2014
Pubblicazione sulle Denominazioni di Origine dei vini italiani con tutte le zone geografiche delle denominazioni di origine italiane e i relativi vitigni, previsti dai disciplinari, distribuita al pubblico del Vinitaly 2014.

2013 – Newsstand iPad
Arte, automobilismo, casa, intrattenimento, lifestyle, notizie, sport, viaggi, fotografie e ovviamente, anche agroalimentare e vino! Per questo la Federdoc ha deciso di entrare a far parte di questa realtà con un proprio chiosco per iPad che conterrà tutte le sue pubblicazioni editoriali sui vini a Denominazione d’Origine.

Pubblicazione Vinitaly 2013
Pubblicazione sulle Denominazioni di Origine dei vini italiani con tutte le zone geografiche delle denominazioni di origine italiane e i relativi vitigni, previsti dai disciplinari, distribuita al pubblico del Vinitaly 2013.

Pubblicazione Vinitaly 2012
Pubblicazione sulle Denominazioni di Origine dei vini italiani con tutte le zone geografiche delle denominazioni di origine italiane e i relativi vitigni, previsti dai disciplinari, distribuita al pubblico del Vinitaly 2012.

2012 – Immagine sampling stazioni.
Federdoc implementa un’attività informativo/promozionale di sampling nelle stazioni di Roma e Milano. Tale attività consente di contattare direttamente i passeggeri distribuendo materiale informativo sui vini a Denominazione d’Origine italiani, le zone di provenienza, i vitigni con cui sono prodotti, la loro classificazione e le modalità di lettura di un’etichetta.

Brochure Russia Tour 2012
Brochure sulle Denominazioni di Origine dei vini italiani distribuita a Mosca e San Pietroburgo durante il Russia Tour 2012.

2012 – Immagine sampling aeroporti.
Federdoc implementa un’attività informativo/promozionale di sampling negli aeroporti di Roma e Milano. Tale attività consente di contattare direttamente i viaggiatori distribuendo materiale informativo sui vini a Denominazione d’Origine italiani, le zone di provenienza, i vitigni con cui sono prodotti, la loro classificazione e le modalità di lettura di un’etichetta.

Pubblicazione “30 anni Federdoc 1979/2009”
Pubblicazione realizzata in occasione dell’evento “30 anni Federdoc”. Curato da autorevoli firme quali Andrea Gabbrielli, Antonio Paolini, Andrea Cuomo e Fabio Turchetti, il libro ripercorre in chiave narrativa e dinamica, la storia dei primi trenta anni della Federazione.

2011 – Immagine sampling aeroporti.
Federdoc ha implementato un’attività informativo/promozionale di sampling negli aeroporti di Roma e Milano. Tale attività ha consentito di contattare direttamente i viaggiatori distribuendo materiale informativo sui vini a Denominazione d’Origine italiani, le zone di provenienza, i vitigni con cui sono prodotti, la loro classificazione e le modalità di lettura di un’etichetta.

“The Wine Taste of Europe” 2010 – 2012
Per diffondere la conoscenza della nuova OCM vino sia negli Stati Uniti che in Giappone, Federdoc organizza gli eventi “Wine Taste of Europe”. L’iniziativa prevede appuntamenti in varie città dei due Paesi tra le quali Chicago, New York, Miami e Tokio. Sono stati prodotti a supporto della comunicazione brochure, cd-rom e dvd-video.

2010 – Kit informativo sul vino di qualità
Nel 2010 Federdoc lancia una nuova iniziativa con lo scopo di diffondere una corretta informazione sui Vini a Denominazione di Origine italiani. E’ stato distribuito un kit informativo sul vino di qualità in collaborazione con oltre 100 tra enoteche e ristoranti più famosi e importanti d’Italia.

Taste of Europe 2009 – 2011
Per diffondere la conoscenza della nuova OCM vino in Olanda, Belgio, Lettonia, Lituania e Estonia, Federdoc organizza gli eventi “Taste of Europe”. L’iniziativa prevede appuntamenti in varie città dei cinque Paesi tra le quali Amsterdam, Bruxelles, Riga, Tallin, Vilnius. Sono stati prodotti a supporto della comunicazione brochure, cd-rom e dvd-video.

Doc Wines 2007 – 2009
Per diffondere la conoscenza delle denominazioni di origine dei vini italiani e della loro tracciabilità in Germania, Lettonia, Lituania e Estonia, Federdoc organizza gli eventi “Doc Wines”. L’iniziativa prevede appuntamenti in varie città dei quattro Paesi tra le quali Berlino, Monaco, Francoforte, Riga, Tallin, Vilnius. Sono stati prodotti a supporto della comunicazione brochure, cd-rom e dvd-video.

Campagna “Se bevo non guido” 2007
Al fine di sensibilizzare i consumatori sull’uso moderato e corretto del vino, è stata realizzata la campagna “Se bevo non guido”. A supporto della stessa oltre a una brochure dedicata è stata prodotta una versione cartacea di “Alcool Self  Test” nel quale inserendo sesso, peso e numero di bevande assunte, si otteneva il risultato di leggere il tasso medio di alcolemia.